L’importanza dell’istruzione (seria)

Ogni colpo incassato mi ha permesso di fare studiare i miei figli (laureati)-2

Ricordo il discorso di Obama al Senato degli Stati Uniti di qualche anno fa, dove dichiarava quelle che sarebbero state le priorità per combattere la crisi. Due furono le ricette proposte, ed attuate negli anni a venire, la defiscalizzazione dei nuovi assunti e massicci investimenti nell’istruzione. Proprio come in Italia, ecco qualche spunto.

Ma i giovani?

Li chiamanto NEET. Un acronimo che significa Not in Education, Employment or Training insomma a casa a guardare il soffitto. Negli ultimi anni, secondo una ricerca dell’OCSE, più di un terzo dei giovani tra i 20 e i 24 anni sono in questa situazione. Percentuale che è aumentata rendendoci primi, ci si lamenta che non vinciamo mai, nella classifica del tasso più elevato in circolazione.

La formazione moderna

Quello che manca è la formazione al nuovo mercato, il mondo è cambiato dopo la rivoluzione informatica e molti, da noi sembrano non essersene accorti. Ci sono decine di corsi, molto costosi, buttati in piede in grande fretta che non danno in realtà una solida formazione. C’è tanto copia e incolla, corsi tutti uguale, parole tutte uguali e molto sentito dire ma poco realizzato

I social poi…

Chi insegna come si usano i social, corsi per “esperti” in Linkedin, master su Instagram un tanto al chilo ma poi? Poi basta andare a guardare chi dispensa sapere e scopri che hanno spazi che nessuno considera, senza nessun interesse.

Ma le eccezioni?

Le eccezioni sono rare e c’è chi cerca di aiutare tutto il movimento. Per esempio ci sono le giornate, gratuite, organizzate dal movimento che vede Andrea Albanese fare da centro avanti con il suo SMMday Italiano. Non perdetevi questi appuntamenti

Info:

http://smmdayit.it

twitter @FlashAndrea

http://www.esteri.it/mae/it/politica_estera/organizzazioni_internazionali/ocse.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...