Serve oggi un sito? #digitalico #digitalicoblog

Serve oggi un sito? #digitalico #digitalicoblog

Serve oggi un sito? La domanda mi viene posta molto spesso. Quando non mi viene chiesto se è meglio questo o quel social. Certo ogni media ha la sua caratteristica. Se fai l’imbianchino io non perderei nemmeno un minuto con Instagram o Twitter, ma certo Linkedin e l’onnipresente Facebook li attaccherei convinto. Però serve oggi un sito? Si certo che serve, perché è la risposta alla domanda che porta alla vostra comunicazione, è il vostro biglietto da visita.

La grafica

Spesso o forse sarebbe da dire quasi sempre a farvi il sito è un grafico. Come se la componente, certo piacevole, grafica fosse la discriminante che fa scegliere la vostra comunicazione a scapito degli altri. Come se a Google che abbiate il font fighetto o i colori top interessasse. Il sito è il vostro biglietto da visita, oltre ad averlo si deve fare in modo che più persone possibili l’abbiano in mano. Nel nostro caso che vi trovino in rete e siano incuriositi da quello che comunicate. Che vi conoscano e che se vi conoscono, apprezzino sempre di più la vostra professionalità perché la veicolate con i vostri media. Senza dimenticare la necessità di avere, a priori, un’analisi senza la quale un lavoro nemmeno dovrebbe iniziare.

Analisi

Tutti a domandarsi se serve oggi il sito, se prima ci si domandasse chi sono e cosa voglio comunicare non sarebbe meglio? Fare una manovra qualsiasi di comunicazione senza fare prima un’analisi è una totale perdita di tempo e di soldi. Personalmente la faccio gratuitamente, invece di inventare sconti su tariffe che aumento per permettere un vantaggioso sconto. Un’analisi non è l’uso della PNL (santa polenta quanta se ne legge e sente) per vendervi meglio il professionista. Che spesso è competente solo sul vendere bene servizi che non conosce o che rivende quello che sente raccontare da altri. La ragazzina con il ciuffo blu non è garanzia di competenza digitale e comunicativa. La comunicazione non è solo metto cose in rete, tutti sono capaci di postare sui social. Cosa posto, come lo posto e dove lo posto hanno un’importanza fondamentale per non perdere tempo. Nel video qui sopra ne parlo in maniera più concreta.

Info

www.fabioricci.it

Digitalico logo
http://www.fabioricci.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...